Cronaca

Salerno, blitz del sindaco nei mercati rionali: “Necessario indossare la mascherina”

Tornano operativi mercati rionali di Salerno. Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e l’assessore al Commercio Dario Loffredo, questa mattina, si sono recati nei mercati di piazza Casalbore, via de Crescenzo e via Robertelli per salutare gli operatori mercatali e augurare loro una buona ripresa.

Tornano operativi mercati rionali di Salerno, il blitz del sindaco

“Siamo fiduciosi – ha detto il primo cittadino – che la ripresa sarà tangibile. Siamo vicini alla categoria e a tutto il comparto degli operatori commerciali che in questa settimana riaprono le proprie attività. Invitiamo, comunque, i nostri concittadini a rispettare le regole. Oggi, più che mai, è necessario indossare la mascherina ed evitare assembramenti. Il coronavirus non è stato ancora sconfitto e la Fase2 non vuol dire essere fuori dal pericolo. Grazie alle scelte e all’operato del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, siamo riusciti a contenere i danni in Campania, ma ancora non siamo totalmente fuori dall’emergenza”.


fase-2-mercati-rionali-salerno-blitz-sindaco


Il plauso del primo cittadino

“Un plauso va ai miei concittadini che hanno saputo rispettare le regole e comprendere quanto fosse delicata questa situazione. Un ringraziamento anche a tutte le forze dell’ordine, innanzitutto alla Polizia municipale e anche alla Protezione civile. Insieme, rispettando poche ma efficaci norme, riusciremo a venirne fuori. Buona ripresa a tutti”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto