Cronaca

Fattucchiera nel salernitano, sequestrati beni per 100mila euro

CAPACCIO PAESTUM. È stato il Tribunale di Vallo della Lucania quello che ha disposto il sequestro di beni e somme di denaro, per circa 100mila euro, nei confronti di una donna di Capaccio Paestum, sedicente maga.

Si tratta di un provvedimento scattato dopo un’articolata attività di indagine coordinata dalla procura di Vallo, guidata dal procuratore capo Antonio Ricci, ed effettuata dagli uomini della guardia di finanza di Agropoli.

La truffa della maga

Secondo quanto scoperto dalle fiamme gialle, come riporta Il Mattino, la maga era riuscita a raggirare una donna di Agropoli: si era fatta consegnare oltre 100mila euro in contanti.

La fattucchiera convinse la donna che lei e la sua famiglia erano bersaglio di fatture, malocchio e fenomeni paranormali, causando grande allarme nella vittima che, per essere aiutata dalla maga a liberarsi dai sortilegi, si affidò a lei.

La maga convinse addirittura la donna che la negatività piombata su lei e la famiglia avrebbe comportato l’imminente morte del figlio.

Su disposizione della Procura di Vallo è quindi scattato il sequestro preventivo per equivalente di un alloggio e di conti correnti e polizze intestati alla sedicente maga e ai parenti.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button