FdI-AN, Iannone: “Da destra nessun sostegno a De Luca”

Antonio Iannone (FdI-AN), chiarisce la sua posizione.

SALERNO. A pochi giorni dalla vittoria di Vincenzo De Luca alle primarie di domenica scorsa, Antonio Iannone di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, ha chiarito la sua posizione di assoluto distacco e opposizione.

Iannone ha dichiarato: “La destra è assolutamente alternativa a De Luca e al centrosinistra.

Al netto di qualche frustrato, illuso e disilluso nelle proprie ambizioni personali sono certo che non verrà nessun aiuto da destra a chi è campione di illegalità, di doppia morale, di demagogia spicciola senza fare i conti con la propria storia politica e personale.

Caldoro ha ereditato dal centrosinistra bassoliniano, di cui De Luca era importante azionista e al quale per sua stessa ammissione si ispira a modello, il disastro completo: l’emergenza rifiuti con la camorra che controllava il traffico illecito, il debito della sanità, la formazione professionale gestita per dare sussidi clientelari, i fondi europei non spesi nella programmazione 2000-2006, il tassa-e-spreca sono il credo di quella esperienza che è il monumento alla cattiva politica.

Chi rappresenta il tentativo di restaurazione di questa politica certamente non può trovare il sostegno della destra e dei cittadini della Campania.

Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale è coerente e responsabile nel sostenere la linea del risanamento e del cambiamento”.

TAG