Cronaca

Festini gay tra preti, Don Nello sollevato dall’incarico

Don Nello Russo è stato rimosso dall’incarico di parroco di Positano. Il provvedimento arriva direttamente da Roma, con il Vaticano che ha comunicato all’arcivescovo della diocesi di Amalfi-Cava de’ Tirreni, Orazio Soricelli di poter dare esecuzione alla cosa. Non è stata una scelta personale del prete, quindi, come annunciato domenica scorsa, nessun anno sabbatico, ma la scelta della Santa Sede di sollevare Don Nello Russo, coinvolto nello scandalo dei presunti festini gay tra preti.

Il dossier che ha svelato l’identità del prete

Secondo il dossier consegnato alla Curia di Napoli nel mese di febbraio, e che vede coinvolti 58 sacerdoti in tutta Italia, ci sarebbero anche 13 della provincia di Salerno e due dell’arcidiocesi di Amalfi-Cava. Uno dei due preti in questione sembrerebbe essere proprio Don Nello, all’epoca dei fatti parroco di Ravello. Don Nello, sollevato dall’incarico dal 3 settembre, sarà trasferito in un centro specializzato fuori regione, per il recupero e la riabilitazione dei sacerdoti, affinché possano ritrovare “la retta via”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button