Cronaca

La figlia si rifiuta di preparargli il caffè e il padre la picchia: 53enne salernitano nei guai

San Valentino Torio, la figlia non prepara il caffè e lui la picchia. Un 53enne è accusato di maltrattamenti e lesioni

Picchia la figlia perché si rifiuta di preparagli il caffèÈ uno degli episodi contestati ad un 53enne di San Valentino Torio accusato di maltrattamenti e lesioni nei confronti della moglie, più volte vessata al pari della figlia, per futili motivi come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

La figlia non prepara il caffè, lui la picchia: shock a San Valentino Torio

La ragazza si sarebbe rifiutata di preparare un caffè al padre che – per tutta risposta – le avrebbe lanciato contro una bottiglia d’acqua piena per poi colpirla al petto, facendo finire la ragazza terra, presa anche a calci nella pancia. Dieci anni di violenze e vessazioni, dal 2011 al 2021, quando il 53enne avrebbe più volte preso le donne a schiaffi, denigrandole secondo quanto ricostruito nel corso delle indagini, ora chiuse.

Recentemente, avrebbe provato a colpire il proprio cane con un martello e delle pietre, per poi inveire ancora contro moglie e figlia. Le donne si rifugiarono in casa, ma l’uomo le raggiunse. Una volta dentro, scaraventò la moglie a terra per poi afferrare una sedia e colpire, più volte, la figlia sul viso e dietro le gambe. Per questo motivo, il 53enne è accusato anche di lesioni, avendo causato delle ecchimosi alla figlia, con l’aggravante di aver commesso il fatto con l’uso di un’arma.

Articoli correlati

Back to top button