“Mio figlio vittima di bullismo per colpa dei miei leggins”: la denuncia della moglie di Fresi

francesca-perillo

"Mio figlio vittima di bullismo per colpa dei miei leggins": la denuncia social arriva dalla moglie dell’ex campione granata Fresi

“Mio figlio vittima di bullismo per colpa dei miei leggins”: la denuncia social arriva dalla moglie dell’ex campione granata Fresi, la quale ha reso pubblico che suo figlio Alessandro è stato bullizzato da ragazzini che la seguono sui social.

Figlio di Fresi vittima di bullismo sui social

Secondo la moglie di Fresi, Alessandro è stato bullizzato perché la madre pubblica delle sue foto sui social in leggins, dal momento che gestisce una Spa. «Offendete pure me – ha scritto la Perillo ma lasciate stare il mio Alessandro».

«A prenderlo di mira sono i suoi coetanei – racconta Francesca – ragazzini della zona orientale che mi seguono sui social».

«Testo macchinari ed esercizi sul mio corpo racconta faccio un grande lavoro su me stessa e non vedo perché dovermi sostituire con una ventenne. Credo che sia più convincente vedere il risultato su una donna della mia età, che ha superato da poco i 40 anni, madre di due figli, vittima come tante coetanee di cellulite e ritenzione idrica». Semplicemente sponsor di F6, Francesca non ci sta al trattamento che il figlio ha subito ma si complimenta con lui per la compostezza nella reazione. «L’offesa su di me ha un effetto nullo ma alla loro età non sono abbastanza maturi per capire e reagire. Sono particolarmente suscettibili». Diversi gli episodi. «Mi ha chiamato in lacrime mentre, a casa di amici, veniva preso in giro per colpa mia, rea di essere una mamma in leggings. Ha provato anche a parlarne con il dirigente della scuola».

 

TAG