Cronaca

Figura di spicco spaccio di droga a Capaccio arrestata: è un marocchino

CAPACCIO PAESTUM. Un duro colpo è stato inflitto allo smercio di sostanze stupefacenti nel territorio di CapaccioPaestum grazie all’arresto di una figura di spicco dello smercio di sostanze stupefacenti.

All’alba di stamane i carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretti del cap. Francesco Manna, hanno tratto, secondo quanto riportato da tvoggisalerno, in arresto il presunto capo di una gang di pusher extracomunitari di Capaccio Paestum.

Si tratta del pregiudicato Errechaiech Saleh, 37enne marocchino residente in Via Pagliaio della Madonna, crocevia dello spaccio di droga sul litorale della Laura. I militari del NORM, al termine di una mirata attività d’indagine, lo hanno sorpreso, nel sonno, mentre si nascondeva in uno dei bungalow abusivi abbandonanti nell’ex Villaggio degli Amici, già nota alle pagine della cronaca e alle forze dell’ordine,  in località Linora.

Saleh è ritenuto, dagli inquirenti, figura di spicco e riferimento di un locale gruppo di spacciatori immigrati operante nella città dei Templi.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata disposta dalla Procura della Repubblica di Salerno, su richiesta del pm inquirente. Oltre alla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Saleh è accusato anche di violenza e resistenza a pubblico ufficiale nonché di lesioni personali aggravate ai danni di un connazionale, ovvero il pregiudicato 37enne marocchino A.R., residente ad Eboli, ferito gravemente al volto con un coltello al culmine di una rissa, scoppiata per questioni di droga, avvenuta il 12 agosto scorso proprio in Via Pagliaio della Madonna: ricercato e latitante da allora, calandosi da una finestra era sfuggito nel corso del recente blitz antidroga, nella zona, eseguito dai carabinieri della Compagnia agropolese, in sinergia con i colleghi della Compagnia di Sapri e delle unità del Nucleo cinofili di Sarno.

Nel corso dell’attività d’indagine, i militari cilentani hanno sequestrato anche dosi di hashish, marijuana e cocaina, per complessivi 36 grammi.

È il decimo arresto per droga effettuato, dai carabinieri della Compagnia di Agropoli, nel corso dell’estate.

Articoli correlati

Back to top button