Cronaca

Finisce in rissa la semifinale del memorial di calcetto in ricordo di Romito

MONTECORICE. Un memorial di calcio dedicato a un giovane del posto, Nicola Romito, morto nel 2000 sfocia in rissa.

È accaduto ieri sera a Case del Conte, frazione di Montecorice, durante una partita valevole per l’accesso alle semifinali.
Sul sintetico intitolato al giovane Romito, i protagonisti in campo sono andati in escandescenza, se le sono prima dette pesantemente, per poi passare alle mani negli ultimi minuti della partita. Sono volati schiaffi e calci.

Dopo diversi minuti ad alta tensione, alcuni giocatori delle due squadre hanno fatto da pacieri insieme agli organizzatori e ad alcuni presenti all’esterno proprio dell’impianto. Le due squadre sono state successivamente estromesse dal torneo.

«Questo memorial è stato organizzato per ricordare una persona che non c’è più e poi per stare insieme e divertirsi – spiegano gli organizzatori – Dispiace molto, quindi, per questo episodio increscioso, che resta però isolato».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button