Musica

“Fino all’ultima (E45)” è il nuovo singolo del cantautore Lacasta

Notti e luci d’autostrada, in un viaggio tra rabbia, pensieri e paure. È il nuovo singolo di Lacasta, cantautore emergente originario di Battipaglia, in provincia di Salerno, che torna con “Fino all’ultima (E45)”, a distanza di pochi mesi da “Negroni”, brano con cui ha esordito sulla scena discografica. Il brano è uscito ieri su tutti gli stores di musica digitale, raggiungendo la top 65 dei brani più acquistati su iTunes in Italia.

L’artista, che risponde al nome di Manuel Castagna, racconta così questo nuovo capitolo della sua carriera: «Il pezzo è nato subito dopo la pubblicazione della mia “Negroni”, frutto di un regalo di una cara amica. Mi ha sorpreso sentirmi a mio agio in un brano non nato dalle mie mani. Come indossare una maglietta pensata e cucita per un altro corpo, ma che calzava alla perfezione sul mio».


Fino all’ultima Lacasta


“Fino all’ultima (E45)” è una riflessione che il protagonista fa con se stesso, ma in terza persona, e che si scontra successivamente con quella sulla persona amata, e che porta il protagonista in un turbinio di dubbi e pensieri contrastanti, mentre l’auto va su un’autostrada senza fine: «Mi sono trovato a mio agio con la storia narrata in questo pezzo. Mi capita spesso, nei momenti di rabbia in cui i pensieri prendono il sopravvento, di prendere l’autostrada senza una meta. Perdermi nella sua immensità mi fa sentire libero e, in un certo senso, al sicuro», spiega Lacasta.

La produzione di “Fino all’ultima (E45)” è stata affidata alle mani esperte di ArreyBlack, ma la scrittura di Lacasta non si ferma qui: il cantautore sta già lavorando ai prossimi singoli e a un EP di debutto.



 

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto