Battipaglia, gli chiede soldi, lui li nega. “Mi ha violentata”, ma finge

finta-violenza-battipaglia

Finta violenza a Battipaglia, tentata estorsione da parte di una donna ad un uomo del posto il quale si è rifiutato di darle dei soldi

Finto caso di violenza Battipaglia. Nella notte tra giovedì e venerdì una 50enne salernitana ha allertato i carabinieri: “Aiuto, mi hanno violentata”. I militari, diretti dal maggiore Sisto, sono subito intervenuti in suo soccorso.

Violenza a Battipaglia, il caso

Come racconta Il Mattino, agli investigatori è bastato poco per comprendere che ciò che asseriva la donna era falso, e che non c’era stata alcuna violenza. I carabinieri infatti hanno appurato che la donna aveva trascorso parte della nottata in un pub di Pontecagnano, dove ha conosciuto un uomo di Battipaglia e trascorso qualche ora con lui.

La richiesta

La donna aveva chiesto dei soldi all’uomo col quale avrebbe raggiunto la costiera amalfitana. Lui non ha sborsato nemmeno un euro e così lei ha deciso di allertare i carabinieri sostenendo di essere stata violentata. Successivamente ha anche rifiutato di sottoporsi ad una visita ginecologica in una struttura sanitaria pubblica.

Le indagini sono in corso, ma gli investigatori sono certi che non è accaduta alcuna violenza sessuale. È invece probabile un tentativo di estorsione della donna nei confronti del battipagliese.

TAG