Politica

Fiore lancia Onnembo jr «È lui il nostro candidato»

BATTIPAGLIA. «Marco Onnembo sta riflettendo su una sua candidatura a sindaco. Per Battipaglia serve un cambiamento». A confermare le indiscrezioni su un possibile impegno politico del figlio dell’ex preside del liceo scientifico “Medi” e sindaco di Campagna negli anni ’70, è Gelsomino Megaro, braccio destro all’Asis del consigliere regionale Nello Fiore. «Il nostro gruppo sta lavorando per proporre alla città di Battipaglia il nome di Marco Onnembo quale candidato sindaco – continua – è un giovane con grandi capacità che sta dimostrando nell’ambito professionale. Lui ha deciso di concedersi un periodo di riflessione, poi ci darà una risposta. È da mesi che stiamo lavorando in questa direzione».

Da Megaro arriva anche una precisazione sul gruppo che appoggerà l’eventuale impegno politico di Onnembo: «Non ci sarà l’ex sindaco Giovanni Santomauro e neppure Vito Santese: si tratta di nomi che brucerebbero politicamente il nostro probabile candidato». Eppure lo stesso Santomauro ha apertamente supportato Nello Fiore alle scorse regionali. «Questo è vero – afferma Megaro – so bene che Santomauro ha votato e fatto votare Nello Fiore. Ma con Onnembo non ha nulla a che vedere». Onnembo potrebbe ottenere anche l’appoggio di Adolfo Rocco (Mpa), ma soprattutto la benedizione politica del governatore De Luca. L’ex sindaco di Salerno, dopo aver passeggiato al fianco di Santomauro in occasione della campagna elettorale del 2009, potrebbe incamminarsi con Onnembo. Con la speranza di un risultato uguale alle elezioni e magari di un epilogo diverso.

Nel frattempo, non si concede alcuna pausa Cecilia Francese, che porta avanti la campagna d’ascolto nei quartieri di Battipaglia (sabato scorso nel rione Serroni Alto) e continua a tessere l’accordo, ormai ad un passo, con Forza Italia. Un’alleanza, quella tra Etica e Fi, che ha sostanzialmente distrutto il tavolo del centrodestra. La coalizione non ha finora riproposto il tavolo di due settimane fa e pare che le varie anime del centrodestra siano in attesa di un’uscita pubblica dei forzisti che chiarirebbe l’attuale panorama. D’altra parte, senza Forza Italia nel gruppone, Fernando Zara pare orientato verso una candidatura solitaria con Nuovo Psi (ancora da valutare le scelte di Rivoluzione Cristiana), proprio come il movimento Noi con Salvini che punterà su Michele Ventriglia. Vincenzo Inverso andrà avanti con #perunnuovoinizio e “I love Battipaglia”, ma forse senza l’Udc.

Luigi Cobellis ha indicato Michele Toriello quale referente del partito in città, avviando colloqui con il centrosinistra, in particolare col Pd. Resta alla finestra Romeo Leo, candidato sindaco in pectore dell’Udeur. Con un centrodestra sostanzialmente frammentato, difficilmente Ugo Tozzi abbandonerà i propositi di candidatura con FdI, pur dovendo ancora confrontarsi con Carmine Pagano.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button