Fisciano, aggressione al marito con vaso portaghiaccio: ex moglie rischia processo

fisciano-aggressione-marito-vaso-portaghiaccio-ex-moglie-rischia-processo

Fisciano, aggressione al marito con vaso portaghiaccio: ex moglie rischia processo insieme ad altri due uomini. I fatti risalgono al 2017

Fisciano, aggressione al marito con vaso portaghiaccio: ex moglie rischia processo insieme ad altri due uomini. I fatti risalgono al 2017.

Rischia il processo per aggressione e ferimento del marito a Fisciano

Una donna rischia il processo perché accusato di aver aggredito, in due occasione, l’ex marito presso un locale di Fisciano. Stando al quotidiano “Il Mattino”, secondo le accuse la donna aveva agito insieme ad altri due uomini per mettere a segno una vendetta ai danni dell’ex, ferito con un vaso portaghiaccio.

I fatti risalgono al 2017. La vittima, di Baronissi, utilizzarono l’arma impropria durante una serata. I due aggressori avevano il volto coperto ed entrarono in azione per prendere di mira l’uomo e portare via una certa quantità di contanti.

In seguito alla denuncia e alle indagini avviate dalla Procura di Nocera Inferiore, si è scoperto che tra le persone coinvolte c’era anche l’ex compagna della vittima, la quale riportò ferite tali da ricorrere alle cure dell’ospedale: per lui ci furono 8 giorni di prognosi. Ma non è tutto: l’uomo non fu solo aggredito ma poco dopo anche investito da una moto. I due, l’uomo e la donna, rischiano il processo a fronte della richiesta di rinvio a giudizio della procura di Nocera Inferiore.

TAG