Cronaca

Bimba giù dalla finestra a Fisciano, nuova perizia psichiatrica sul padre

Emergono nuovi dettagli sulla vicenda della bimba lanciata giù dalla finestra a Fisciano. Il gip in udienza preliminare ha disposto una nuova perizia psichiatrica sul padre 41enne. L’uomo è accusato di tentato omicidio della figlia di soli 2 anni. A riportare la notizia è l’odierna edizione de Il Mattino.

Fisciano, bimba giù dalla finestra: nuova perizia psichiatrica sul padre

I fatti risalgono al 30 ottobre scorso, a Fisciano. La piccola si fratturò un polso ma si salvò, per poi essere dimessa dopo un breve periodo di ricovero all’ospedale Santobono di Napoli. Il padre, invece, finì in carcere.

Le consulenze

Ben due consulenze – quella della difesa e della procura – spiegano che l’uomo non fosse capace di intendere e di volere durante i fatti. Quando fu arrestato, spiegò di aver lanciato la figlia dalla finestra perché spinto da “alcune voci”, tra cui quella “di Dio”, che sentiva da giorni. Dalla consulenza voluta dal sostituto procuratore Roberto Lenza, titolare dell’inchiesta, emerse che il 40enne soffrisse di un “disturbo psicotico breve con marcato fattore di stress”.

Annalisa Barra

Annalisa Barra, giornalista del network L'Occhio, è esperta di comunicazione, scrittura Seo, social media e copywriting.

Articoli correlati

Back to top button