Cronaca

A Fisciano nasce l’isola ecologica

FISCIANO. Inaugurato lunedì l’Eco-Centro. Presenti al taglio del nastro il sindaco di Fisciano Vincenzo Sessa, il vicepresidente della Regione Fulvio Bonavitacola, il consigliere regionale Tommaso Amabile e diversi sindaci. Alla cerimonia hanno partecipato anche gli alunni delle scuole elementari e medie del territorio, accompagnati dalle proprie insegnanti.

Il nuovo centro, oltre ad essere stato sottoposto a un restyling strutturale, offre nuovi servizi ai cittadini per il conferimento della raccolta differenziata. È stata anche realizzata un’area didattica permanente, nella quale vengono accolti eventuali progetti provenienti dalle scuole, dall’università o da associazioni territoriali che hanno intenzione di porre all’attenzione degli addetti ai lavori piani di riqualificazione ambientale. «Oggi – ha detto il sindaco Sessa – consegniamo alla nostra comunità una struttura rimodernata che offre maggiori servizi, tra cui quello del conferimento di rifiuti ingombranti in qualsiasi giorno, evitando attese determinate da organizzazioni gestionali di personale e mezzi».

«Il senso di questa cerimonia – ha sostenuto Bonavitacola – è soprattutto rivolto ai bambini qui presenti. È da loro che deve partire la nuova concezione di gestione del ciclo integrato dei rifiuti. In passato noi grandi siamo stati un cattivi, sotterrando i rifiuti senza permettere un loro riciclo. Ora vorremmo insegnare ai piccoli che i rifiuti possono essere una risorsa. Ed è per questo che non vogliamo più termovalorizzatori, ma centri ecologici».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button