Cronaca

Flessioni e colazione da pagare come punizione agli specializzandi: il caso a Salerno

Flessioni per gli specializzandi all'Università di Salerno: i dubbi. Non è stato sospeso Nicola Maffulli, luminare di Ortopedia

Non è stato sospeso Nicola Maffulli, luminare di Ortopedia coinvolto nel caso sulle flessioni come punizione per gli specializzandi all’Università di Salerno. In particolar modo, come denunciato dall’Associazione Liberi Specializzandi Als Fattore 2a, sarebbero stati “costretti a fare piegamenti e a pagare la colazione se in ritardo dopo le 6.30 del mattino” come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Flessioni per gli specializzandi all’Università di Salerno: le accuse

Intanto, sarebbe in fase di redazione una lettera del personale della sala operatoria in sostegno di Maffulli. In queste ore, infatti, si rincorrono voci di una presunta “manipolazione della realtà”. In molti si chiedono chi sia lo specializzando da cui è partita la denuncia, ad oggi tutelato da anonimato.

Articoli correlati

Back to top button