Cronaca

Focolaio nella casa di riposo a Siano, la testimonianza di un’infermiera contagiata

Covid, focolaio nella casa di riposo Monsignor Corvino di Siano dove sono emergi 27 contagi. È risultata positiva anche l'infermiera

Covid, focolaio nella casa di riposo Monsignor Corvino di Siano dove sono emergi 27 contagi. È risultata positiva anche l’infermiera e responsabile Antonella Botta.

Focolaio nella casa di riposo, positiva infermiera

Al fianco dei vecchietti contagiati è rimasta l’infermiera Antonella Botta, anch’essa positiva al Covid. La donna non ha voluto lasciare la struttura: “Per me non sono solo ospiti, sono i nostri padri, le nostre madri, i nostri nonni, i nostri zii. Faccio il mio lavoro con amore. Amore che devo donare a tutti loro”.

“Qualcosa non ha funzionato”

“Abbiamo fatto di tutto affinché questo virus non entrasse in struttura – spiega – ma qualcosa non ha funzionato, nonostante le innumerevoli precauzioni messe in atto”.

Fonte: Il Mattino


Articoli correlati

Back to top button