Fonderie Pisano: Codacons Campania parte civile contro i dirigenti dell’Arpac

fonderie-pisano

Il Codacons Campania segue l’iter del processo contro i dirigenti dell’Arpac, legato alla vicenda delle Fonderie Pisano a Salerno

Il Codacons Campania, ammesso parte civile nei confronti di tutti gli imputati già nella prima udienza, segue l’iter del processo contro i dirigenti dell’Arpac. La vicenda è legata a quella delle Fonderie Pisano.

Codacons Campania parte civile contro l’Arpac

Nell’odierna udienza rigettate le eccezioni sollevate dai legali degli imputati fondate sul rilievo della genericità delle imputazioni e si è, infine, rinviata la causa per l’escussione delle prime prove testimoniali, a Novembre del 2019.

Commenta l’Avv. Matteo Marchetti, vice segretario nazionale del Codacons:

A questo punto non ci resta che sperare in un processo rapido, anche in considerazione delle diverse vicende giudiziarie esistenti al momento riguardanti le Fonderie Pisano e i loro amministratori. Fiduciosi che si faccia luce su tutta la vicenda e si chiariscano, una volta per tutte, le responsabilità in relazione ai reati rubricati.

TAG