Cronaca

Fonderie Pisano, parole rassicuranti di Vasaturo: presidio di "Salute e Vita"

SALERNO. Secondo quanto riportato dal quotidiano “La Città”, riapriranno i battenti le Fonderie Pisano e affinché l’Arpac effettui i suoi controlli consentiti dalla Procura, lo stabilimento tornerà ad essere sequestrato. Per evitare i periodi concitati tra lavoratori manifestanti e residenti adirati, il commissario Pietro Vasaturo pulisce lo specchio dalla coltre di polemiche che da tempo trovano terreno fertile su questa incresciosa vicenda. A partire da domani, verranno aiutate le procedure atte a far luce sulla faccenda e verrà verificato se effettivamente esiste un potenziale inquinante all’interno dell’azienda.

Sulla natura delle verifiche (che non si sa quando potranno durare), Vasaturo tranquillizza le masse specificando che si tratta solo di un semplicissimo controllo di routine, che logicamente sono orientati specificatamente sugli aspetti inquinanti. Ci sarà dunque un controllo capillare legato alle matrici ritenute inquinanti. L’opificio di via dei Greci, rimarrà dunque sotto sequestro e sarà aperto esclusivamente per quanto riguarda i controlli.

Le parole di Vasaturo tranquillizzano, ma solo in parte il comitato “Salute e Vita” che ha organizzato un presidio del comitato sotto i portici del Comune di Salerno finalizzato a  richiedere all’Amministrazione un consiglio intercomunale monotematico sull’argomento fonderie. Alle 11 i manifestanti si sposteranno verso il Teatro Verdi per una conferenza stampa ove si commenterà la riapertura momentanea delle Fonderie.

(LEGGI ANCHE –> http://salerno.occhionotizie.it/cronaca/riaprono-le-fonderie-pisano-patata-bollente-nelle-mani-dellarpac/)

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button