Politica

Crisi politica, anche il deputato salernitano Casciello lascia Forza Italia: “Scelta dolorosa”

Forza Italia, lascia anche il deputato salernitano Gigi Casciello dopo la decisione di non ribadire la fiducia al premier Mario Draghi

Anche Gigi Casciello lascia Forza Italia. Il deputato salernitano si unisce alla lunga lista di ministri e deputati che hanno deciso di lasciare il partito di Silvio Berlusconi dopo la decisione di non ribadire la fiducia al premier dimissionario Mario Draghi.

Forza Italia, lascia anche il deputato salernitano Gigi Casciello

Casciello, dunque, segue “l’esempio” dei ministri Renato Brunetta, Mariastella Gelmini, Mara Carfagna, e della deputata Rossella Sessa. Nelle scorse ore ha annunciato il divorzio dal partito dove ha militato per 28 anni come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, spiegando: “Non accetto lezioni da nessuno, ho onorato con rigore il mio mandato, sono il secondo parlamentare di Forza Italia più presente, sono stato perfettamente in linea e sono fiero di aver dato il mio contributo di idee anche per il finanziamento della fondovalle del Calore, dell’area interna Sele-Tanagro, è mio l’emendamento per il completamento della metanizzazione del Cilento e l’elenco non finisce qui”.

Ora Casciello seguirà Mara Carfagna nel nuovo progetto politico: “È stata una scelta dolorosa perché non c’è stato giorno del mio impegno politico che non sia stato di lealtà e appartenenza a Forza Italia, un partito che – grazie a Berlusconi al quale va tutta la mia gratitudine – è stato il fondatore e la garanzia moderata del centrodestra. Purtroppo, oggi non è più così e io non sono in sintonia con le politiche sovraniste.

Da tempo vivevo un disagio politico per la supina condivisione di Forza Italia alle posizioni sovraniste. Chi non cambia mai idea, non cambierà mai nulla. Non sono stato io a cambiare idea ma Forza Italia a rinunciare alle proprie e spostarsi altrove”.

Articoli correlati

Back to top button