A Salerno si ricorda Carlo Falvella, il “mai dimenticato” militante di Fronte della Gioventù

Salerno-via-Velia-lapide-Marco-Falvella

A Salerno, Casapound e Forza Nuova sono insieme, uniti nella memoria del miliante del Fronte della Gioventù, Carlo Falvella, assassinato nel '72

A Salerno Forza Nuova e Casapound sono unite nel ricordo del “mai dimenticato” Carlo Falvella, il giovane militante del Fronte della Gioventù ammazzato nel ’72 a via Velia.

In onore dei propri caduti

Si tratta di un ricordo amaro, pagine nere nella storia della nostra Salerno e della nostra Nazione, vicende storiche che aprono dibattiti e lanciano violenti calci sui portoni del passato.

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, l’appuntamento è – come di consueto – domenica 7 luglio alle ore 17.30, in piazza Vittorio Veneto, luogo dove i militanti di Forza Nuova e Casapound metteranno da parte i particolari per marciare insieme in onore di Marco.

Uniti nel cordoglio

«Momenti come questi devono unire e per tale ragione abbiamo voluto condividere con i camerati di Casapound ciò che più ci rende uguali, ciò onorare la memoria di chi per un’Idea ha versato il proprio sangue». Si evince dalle dichiarazioni di Ivano Manno (coordinatore regionale di Forza Nuova).

«Già in primavera, insieme, abbiamo reso gli onori a dei ragazzi che, duerante la confusione dei giorni post 8 settembre del ’43 decisero di continuare a combattere per l’onore coerentemente con i propri ideali, così per il futuro FN e CP in campania sono intenzionati a muoversi e a costruire un punto di riferimento per tutti coloro che si riconoscono in determinati valori partendo proprio da ciò che abbiamo di più caro, la memoria dei nostri caduti». Vi è trepidante attesa per la manifestazione.

TAG