Mostra foto osè ad una minorenne: 44enne di Angri in Appello

spiare-telefono

Ha presentato ricorso in Appello l’uomo di 44 anni, residente ad Angri, accusato di aver mostrato delle foto osè ad una minorenne

Ha presentato ricorso in Appello l’uomo di 44 anni, residente ad Angri, già condannato in primo grado ad un anno ed otto mesi (pena sospesa con l’obbligo di risarcire le parti civili) per aver mostrato delle foto osè ad una minorenne.

Mostra foto osè ad una minorenne

Secondo gli inquirenti della Procura di Nocera Inferiore, il 44enne avrebbe mostrato alla ragazzina di 14 anni delle foto, custodite in una cartella del computer, che lo ritraevano nudo insieme ad una donna mentre compivano atti sessuali. Quel giorno la giovane era stata invitata a cena a casa dei nonni e l’uomo in questione, in quel periodo, aveva una relazione con una delle figlie di questi ultimi.

L’episodio risale al luglio 2011.  L’imputato, contestualmente, è stato assolto dall’accusa di aver palpeggiato e toccato la ragazzina.

TAG