Cronaca

Salerno, 40enne chiedeva foto spinte alla 13enne figlia di amici

Scandalo foto spinte Salerno. Vittima della vicenda, una ragazzina appena 13enne ritrovatasi costretta a inviare foto spinte e messaggi dal contenuto erotico ad un uomo di 40 anni.

Foto spinte a Salerno, i fatti

Come racconta Viviana De Vita sulle colonne de Il Mattino, la ragazzina mandava foto all’uomo di 40 anni, un amico di famiglia. Il fratello della 13enne si è accorto della relazione perversa sorta tra i due dopo aver sbirciato sul telefonino della sorella. A quel punto la giovane ha confessato tutto ai genitori, rivoltisi allo sportello rosa “Forum lex”, una associazione contro la violenza di genere, che opera anche a Salerno attraverso l’avvocato Gabriella Marotta.

L’uomo era da tempo amico dei genitori e frequentava con una certa regolarità la casa della ragazzina. E così, carpendo la fiducia della giovane, è riuscito a stringere un rapporto particolarmente stretto arrivando alla richiesta di ricevere foto spinte. Secondo quanto denunciato dalla 13enne, lei a un certo punto avrebbe provato a sottrarsi a quel perverso gioco. L’uomo però ha iniziato a minacciarla facendole credere che avrebbe raccontato tutto ai suoi genitori.

Il supporto

La ragazza è stata ascoltata da una psicologa. Ora i legali dell’associazione sono al lavoro per preparare una denuncia che potrebbe portare la vicenda sul tavolo della Procura.

 

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto