Curiosità

Foto e tendenze: cosa è accaduto negli ultimi mesi

L’immagine è sempre più il fulcro attorno al quale si muove la modernità; un concetto declinato in ogni sua sfaccettature e che per certi versi viene anche esasperato da determinate tendenze, si pensi al mondo web e social ad esempio.

Ciò che è accaduto negli ultimi tempi ha lasciato inevitabilmente il segno in quanto cambiamento radicale riferito proprio al concetto di immagine: oggi siamo tutti un po’ fotografi, pochi per lavoro e molti per passione. Così come internet ha reso tutto opinionisti e influencer, determinati social, si pensi ad Instagram, hanno tirato fuori il lato artistico presente in ciascuno di noi.

Una novità che vive anche di riscoperta di ciò che è tradizione: anche il mondo della foto negli ultimi mesi ha riscoperto vecchie tendenze, a partire dall’annuncio dato dalla Kodak di voler tornare a produrre la sua storica pellicola Ektachrome. Per i più navigati, si parla del caro e vecchio rullino.

Così come sta tornando in grande auge anche lo stile vintage dato dallo scatto analogico; l’era del digitale è stata sperimentata in ogni sua componente, probabilmente spremuta anche fino all’osso. Come storia insegna, in questi casi si assiste ad un percorso ciclico che riporta sulla cresta dell’onda tendenze del passato. Ed è così anche per l’analogico che evidentemente conserva intatto il suo fascino vintage.

Uno dei settori nei quali la foto ha la sua massima espressione e, probabilmente, anche il più alto livello di sperimentazione, è stato negli ultimi mesi il wedding; foto per matrimonio che sono state riviste nello stile e nella forma. Oggi si tende più per uno stile alternativo, come si può leggere sul blog Fabrizio & Romina che si occupano di foto e vide di matrimoni e sono specializzati in tecniche alternative come il reportage.

Fotografare significa raccontare e ciò diventa ancor più pressante per storie di wedding: un matrimonio è un evento atteso per una vita intera, quello che nell’immaginario collettivo viene descritto come il giorno più bello della propria vita. Riuscire ad immortalare l’istante è forse ancor più complicato che in altri campi.

Ecco allora che nascono e si sviluppano tecniche particolari e alternative, come lo storytelling o il wedding reportage. L’obiettivo è quello di conferire massima naturalezza ad ogni situazione donando agli sposi un ricordo che resti indelebile per tutta la vita; e che vada al di là di un semplice servizio fotografico studiato a tavolino con pose organizzate e stabilite.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto