Le 25 frasi celebri e haiku dedicate alla primavera

mandorloinfiore-Van Gogh-primavera

Il 21 marzo ha inizio la primavera che termina il 21 giugno. Ecco le frasi celebri e haiku dedicati alla primavera, da poeti e non solo

In occasione del 21 marzo, data in cui ha inizio la primavera (che finirà il 21 giugno con l’inizio dell’estate), quando il mondo si riempe di colori e di vita, anche le persone si sentono ispirate da questo risveglio e dall’animo splende una scintilla poetica.

Ecco la primavera, cosa porta con sé…

Per salutare la primavera, ecco 25 frasi celebri e haiku dedicate alla stagione degli amori.

  • Vento di scirocco che ogni landa su cui passi riscaldi sfiorandola:
    una folata di vento tinge di verde la spoglia terra e nell’aria danzano i colori  dei fiori
    ed è subito Primavera. (Anonimo)
  • Soffia il vento:
    si tengono forte
    i boccioli di pruno Uejima Onitsura
  • Se hai il coraggio di guardare la luce, imita la primavera e vai avanti verso di essa. Markku Envall
  • La campana del tempio tace,
    ma il suono continua
    ad uscire dai fiori. Matsuo Basho
  • Un uomo può uccidere un fiore, due fiori, tre… Ma non può contenere la primavera. Mahatma Gandhi
  • Mondo di sofferenza:
    eppure i ciliegi
    sono in fiore. Kobayashi Issa
  • Arte senza cuore. Primavera senza sole. Libero Bovio
  • Il lavoro della primavera procede con gioioso entusiasmo. John Muir
  • Il giorno in cui il Signore creò la speranza fu probabilmente lo stesso giorno in cui creò la primavera. Bernard Williams
  • In primavera ho contato 136 differenti tipi di tempo all’interno di ventiquattro ore. Mark Twain
  • E venne un momento in cui il rischio di rimanere chiusi in un bocciolo era più doloroso del rischio di sbocciare. Anaïs Nin
  • Sera primaverile.
    Seguo un profumo
    che sta per spegnersi. Yosa Buson
  • La primavera sta arrivando?
    Com’è fatta?
    È il sole che brilla sulla pioggia, ed è la pioggia che scende sul il sole. Frances Hodgson Burnett
  • Parlami di Dio, dissi al mandorlo. E il mandorlo fiorì. Nikos Kazantzais
  • I fiori della primavera sono i sogni dell’inverno raccontati, la mattina, al tavolo degli angeli. Khalil Gibran
  • Non insistere, il fiore non sboccia prima del giusto tempo.
    Neanche se lo implori, neanche se provi ad aprire i suoi petali, neanche se lo inondi di sole.
    La tua impazienza ti spinge a cercare la primavera; quando avresti solo bisogno di abbracciare il tuo inverno.  Ada Luz Marquez
  • Ed ecco sul tronco
    si rompono le gemme:
    un verde più nuovo dell’erba
    che il cuore riposa. Salvatore Quasimodo
  • L’inverno è nella mia testa, ma una eterna primavera è nel mio cuore. Victor Hugo
  • Quando giungeva la primavera non restava che da risolvere il problema del posto in cui sentirsi più felici. Ernest Hemingway
  • Quando arriva la primavera,
    riempie di nuovo l’albero con la musica di molte foglie,
    le quali nella giusta stagione cadono e vengono soffiate via.
    E questo è il modo in cui va la vita. Jiddu Krishnamurti
  • Come tutto divien bello al sole della gioventù e della primavera. Giuseppe Garibaldi
  • Tutto ciò che accade è usuale e familiare come le rose in primavera e il raccolto in autunno. Marco Aurelio
  • Vento di primavera.
    Portando con me
    l’anima in lotta,
    in piedi sulla collina. Takahama Kyoshi
  • Dilegua
    l’eco della campana del tempio;
    persiste
    la fragranza delicata dei fiori.
    Ed è sera. Matsuo Basho
  • Ciliegi in fiore sul far della sera
    anche quest’oggi
    è diventato ieri. Kobayashi Issa
  • L’inchiostro verde crea giardini, selve, prati,
    fogliami dove cantano le lettere,
    parole che son alberi. Octavio Paz
  • Prima che il vento smetta di soffiare:
    finché il sole splende e i fiori sbocciano sui rami,
    prima che gli stessi cedano sotto il peso del gelido abbraccio che ci addormenta.
    In quell’attimo di vita. Mi fermo ad osservare l’inizio e la fine. (Anonimo)

TAG