Fratello e sorella si picchiano per la casa in eredità, finiscono in ospedale

litigano, rissa,

Un caso di eredità contesa si è verificato a Battipaglia, un'eredità dal valore di 100mila euro. È questo l'oggetto della lite..

Fratello e sorella si picchiano per la casa in eredità, finiscono in ospedale.


BATTIPAGLIA. Un caso di eredità contesa si è verificato a Battipaglia, un’eredità dal valore di 100mila euro. È questo l’oggetto della lite che ha portato un fratello e sorella di 46 e 44 anni di Battipaglia in ospedale giovedì scorso.

L’utilizzo dell’abitazione, in particolare, che rappresenta la parte maggiore dei beni da ereditare, è stato l’elemento preciso che ha scatenato l’ira dei due congiunti.

Il fratello vorrebbe vendere l’abitazione e tenere per sè ingiustamente gran parte del ricavato. La sorella, invece, vorrebbe trasferirsi nella casa da ereditare e non avrebbe alcuna intenzione di venderla.

Proprio per l’eredità contesa, secondo quanto riporta Il Mattino, c’erano già state altre discussioni tra fratello e sorella,ma prima di giovedì scorso i due non erano mai arrivati a picchiarsi.

I due sono stati soccorsi dai familiari che li hanno accompagnati in ospedale. I sanitari hanno medicato i feriti, che hanno riportato contusioni ed escoriazioni per una prognosi di sette giorni


 

TAG