Cronaca

Pontecagnano, la salma di Antonino Oricchio riconsegnata ai familiari

Via libera ai funerali di Antonino Oricchio, operaio di 28 anni morto venerdì scorso in seguito ad un incidente sul lavoro a Pontecagnano.

Ok ai funerali di Antonino Oricchio

La salma del giovane è stata restituita ai familiari per la sepoltura. Il magistrato inquirente infatti non ha disposto l’autopsia. Il 28enne ha perso la vita venerdì 20 marzo mentre lavorava nello stabilimento dell’azienda Sada di via Pacinotti.

La dinamica dell’incidente

L’operaio è morto sul colpo dopo essere stato schiacciato da una pesante bobina di carta ed un macchinario. I colleghi, come ricostruito dai carabinieri, non hanno potuto fare nulla per evitare la tragedia.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button