Cronaca

Palloncini bianchi per l’ultimo saluto a Nicholas e Ilaria: “Due fiori che stavano sbocciando”

Bare bianche e palloncini ai funerali di Nicholas Galluzzi ed Ilaria Bove: "Due fiori che stavano sbocciando con grandi progetti"

Si sono tenuti ieri, mercoledì 5 gennaio, i funerali di Nicholas Galluzzi ed Ilaria Bove, i ragazzi morti nell’incidente avvenuto a Pellezzano nel pomeriggio di Capodanno. Diciotto e quindici anni, i feretri dei due fidanzatini sono entrati il centro del Palasport di Capriglia uno accanto all’altro come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Dolore ai funerali di Nicholas Galluzzi ed Ilaria Bove

Le bare bianche sono state seguite dai parenti delle giovani vittime dell’incidente che ha sconvolto una intera comunità. Le bare bianche sono state accolte da un silenzio e dal pianto della mamma di Ilaria, attonita per la tragedia che ha strappato la vita alla figlia, di soli 15 anni. Su decisione del sindaco Morra, è stato osservato un minuti di raccoglimento in concomitanza con l’inizio della celebrazione religiosa.

L’omelia

Il rito è stato officiato da don Biagio Napoletano, il quale ha evidenziato il dolore e “lo sconcerto di fronte a questa tragedia inaccettabile che lascerà ferite profonde” per la perdita di “due fiori che stavano sbocciando con grandi progetti davanti a loro, dall’arte allo studio. Celebriamo la vita anche quando restituiamo a Dio due tesori come loro. Ci si chiede dov’era Dio quel pomeriggio? Era lì ad accogliere chi moriva su quel fondo stradale diventato la loro croce”.

Articoli correlati

Back to top button