Cronaca

Festeggia compleanno coi fuochi d’artificio e provoca un incendio: denunciato giovane salernitano

Fuochi d'artificio per il compleanno, denuncia per un ragazzo salernitano accusato di omicidio colposo dai carabinieri

Scatta la denuncia per l’esplosione di fuochi d’artificio nei confronti di un ragazzo residente nella provincia di Salerno per incendio colposo. Il giovane è stato denunciato dai carabinieri della Stazione di Avigliano lo scorso 25 agosto. In particolare, all’esito di approfonditi accertamenti svolti in relazione alle fiamme sviluppatesi lo scorso 16 agosto in un terreno incolto del comune di Avigliano, domate dai Vigili del Fuoco, i Carabinieri hanno scoperto che le stesse erano scaturite dalle scintille propagatesi da alcuni fuochi d’artificio esplosi imprudentemente dal 31enne in occasione di una festa di compleanno.

Fuochi d’artificio per il compleanno, denuncia per un ragazzo salernitano

Solo la profonda conoscenza dei luoghi e la prossimità alla cittadinanza hanno consentito ai Carabinieri, a distanza di 10 giorni, di ricostruire la vicenda nella sua interezza, individuando nell’utilizzo incauto di artifizi pirotecnici leciti la causa di un evento che, seppur involontario, avrebbe potuto portare a ben più gravi conseguenze.

Articoli correlati

Back to top button