Fuorni, denuncia il figlio per salvarlo dalla droga: la storia di una mamma coraggiosa

silvana-ricciardi-eboli-casa-fogna-figlio-down

Un'operatrice socio sanitaria che vive nella zona di Fuorni a Salerno, ha deciso di denunciare il figlio per salvarlo dall'incubo della droga

Un’operatrice socio sanitaria che vive nella zona di Fuorni a Salerno, ha deciso di denunciare il figlio per salvarlo dall’incubo della droga.

Denuncia il figlio per salvarlo dalla droga

La protagonista di questa storia fatta di coraggio è una vedova, con tre figli a carico, che non ha esitato a denunciare il figlio più piccolo e “violento” per salvarlo dalla droga. Il giovane in questione è un 17enne il quale pretendeva fino a 100 euro al giorno e se non li otteneva era capace di picchiare madre, nonna, fratelli e zio.

Il racconto della donna

“L’ho fatto – racconta la donna – per salvarlo dalla china che stava prendendo. Fumava droghe leggere, cattive compagnie”. Ora il ragazzo è in una comunità. “Quando tonerà da Napoli avremo una vita nuova, sarà tutto diverso…”.

TAG