Cronaca

Furia a Nocera Inferiore: cerca di far esplodere la casa dei genitori

NOCERA INFERIORE. È stato necessario l’intervento della polizia per fermare il 37enne di Nocera Inferiore, già noto alle forze dell’ordine, che ha minacciato e tentato di far esplodere la casa dei propri genitori.

L’uomo, infatti, prima ha abbattuto la parete divisoria tra il proprio appartamento e quello dei genitori in via San Prisco poi ha sfasciato ogni cosa si trovasse davanti a lui, infine brandendo una bombola di gas ha minacciato di far saltare tutto in aria.

L’uomo, M. A. le sue iniziali, è ora in carcere a Fuorni con l’accusa di minaccia, tentata estorsione e danneggiamenti.

Il movente dietro la furia dell’arrestato

Lo scopo dell’uomo era di ottenere denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti.
La sua furia, secondo i primi elementi raccolti dagli uomini del commissariato di Nocera Inferiore, sarebbe stata dovuta a uno stato di alterazione, con la necessità di provvedere alla sua dipendenza a qualunque costo.
Il panico, secondo quanto riporta La Città, ha caratterizzato la serata di venerdì, quando tutto è accaduto, con l’intervento della squadra della Polizia del commissariato, agli ordini della dirigente Giuseppina Sessa.

Articoli correlati

Back to top button