CronacaSenza categoria

Furti digitali, tra i più colpiti vi sono i giovani internauti

Sono sempre più frequenti i casi di furti digitali all’interno del web, i ladri della rete sono soliti a sottrarre agli internauti i dati sensibili al fine ultimo di rivenderli o di utilizzarli per ignoti, ma intuibili fini. Nell’ultimo rapporto sulla sicurezza digitale rilasciato dal colosso Symantec, che nel web negli utili 8 anni sono state violate ben 7 miliardi di identità, un dato sconcertante che senza ombra di dubbio sottolinea la portata del problema.

Stando a quanto riporta il “Tg3”, le vittime più colpite e anche quelle più a rischio, sono proprio i cosiddetti “smanettoni”, ovvero quei giovani che, per i più svariati motivi, navigano frequentemente utilizzando conseguentemente le proprie email con una certa continuità e visualizzando moltissimi siti al giorno. Spesso le truffe si concretizzano a causa di trucchi subdoli, come l’invio di email forvianti che parlano di presunte vincite, oppure (soprattutto tramite smartphone) con il sopraggiungere di siti che parlano di presunti problemi di sicurezza all’interno del proprio dispositivo.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button