Cronaca

Giffoni Valle Piana, ladri in casa dell’ex sindaco: “Situazione intollerabile”

Furto in casa a Giffoni Valle Piana: derubato l'ex sindaco Russomando. I malviventi sono stati messi in fuga da alcuni vicini

Emergenza sicurezza a Giffoni Valle Piana: furto in casa dell’ex sindaco Paolo Russomando dove i ladri hanno colpito nella serata di giovedì 25 agosto. In quel momento, in casa non c’era nessuno e così i malviventi hanno potuto agire indisturbatamente come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Furto in casa a Giffoni Valle Piana: derubato l’ex sindaco Paolo Russomando

I malviventi sono stati messi in fuga da alcuni vicini, i quali hanno allertato i carabinieri della stazione locale. I militari hanno dato il via alle indagini al fine di ricostruire l’episodio ed individuare i responsabili del colpo. L’ex sindaco non si trova in città, ma nelle scorse ore via social ha pubblicato un post inerente il furto ai suoi danni.

“Cari giffonesi, da diverso tempo centinaia di cittadini stanno subendo furti nelle proprie abitazioni. Questa situazione è intollerabile. L’altra sera è capitato anche a me. Le istituzioni locali sono completamente assenti sul tema della sicurezza. Ricordo che anni addietro era stato istituito un servizio di pattugliamento sia diurno che notturno su tutto il territorio comunale per debellare il problema furti grazie anche alla collaborazione tra il comune retto dal sottoscritto e la stazione dei carabinieri di Giffoni Valle Piana”.

Articoli correlati

Back to top button