Cronaca

Furto a Cava de’ Tirreni: due nomadi rubano in uno studio fotografico

Furto a Cava de’ Tirreni: due nomadi rubano in uno studio fotografico. La due donne hanno distratto il padre della titolare e poi hanno portato via attrezzi importanti.

Nomadi in azione a Cava: furto in uno studio fotografico

Due ladre rom sono entrate in azione a Cava de’ Tirreni: si tratta di due donne che hanno rubato all’interno di uno studio fotografico sito in Corso Marconi, distraendo il padre della proprietaria.

Come riporta “Il Mattino”, è successo nei giorni scorsi e le due nomadi hanno portato via due zaini con diverse attrezzature fotografiche per un cliente, usando la scusa di dover fare delle fotocopie e voler acquistare qualche prodotto. Stando al racconto della titolare, si sono accorti dell’assenza della refurtiva solo nella giornata di martedì.

La dinamica avrebbe visto l’uomo alle prese con le due ladre mentre badava alla nipotina di 4 anni: è stato in quel momento che una delle due nomadi è entrata nel retrobottega e ha rubato due macchine fotografiche, correlate di batterie di scorta e caricabatterie, due obiettivi più uno che era vicino ad una macchina fotografica, un gimbal ed un faretto led portatile.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button