Cronaca

Furto a Roccapiemonte, rubati i cavi dell’illuminazione pubblica: la rabbia del sindaco Pagano

Furto a Roccapiemonte: i ladri hanno rubato i cavi dell’illuminazione pubblica, lasciando un’area totalmente al buio. Il sindaco Pagano alza la voce contro i malviventi.

Rubati i cavi della pubblica illuminazione

Ladri in azione a Roccapiemonte, dove sono stati rubati i cavi dell’illuminazione pubblica. La segnalazione è arrivata questa mattina al sindaco Carmine Pagano, il quale è montato su tutte le furie.

A quanto pare, è stato rubato in particolare un cavo fondamentale per l’accensione di alcuni dei pali della luce presenti nella zona della località Codola-San Pasquale, la quale resta inevitabilmente al buio.

Questo quanto ha dichiarato il Sindaco Carmine Pagano: “E’ un atto incivile e criminale di soggetti che spero avranno vita breve. Infatti, è già partita una indagine della Polizia Municipale guidati dal neo Comandante Lamanna. Attraverso le immagini raccolte dalle telecamere di videosorveglianza contiamo di poter assicurare alla giustizia i responsabili”.

“Tra l’altro, ci è stato segnato che episodi simili si sono verificati anche nelle cittadine limitrofe. Intanto, l’Amministrazione Comunale, attraverso la ditta incaricata, si è già attivata per riportare alla normalità l’illuminazione a Codola – San Pasquale”.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button