Cronaca

Furto a Roccapiemonte, giocava alle slot con i soldi del titolare: condannata

Furto a Roccapiemonte, giocava alle slot con i soldi del titolare: condannata la commessa di un bar tabacchi. Ha patteggiato per 10 mesi.

Condannata per furto a Roccapiemonte: giocava alle slot con i soldi del titolare

Lavorava come commessa in un bar tabacchi di Roccapiemonte, ma non contenta aveva giocato alle slot sfruttando la carta di credito che permetteva l’accesso al sistema delle giocate e delle scommesse: in totale, la donna prosciugò oltre 80mila euro. Come riporta “Il Mattino”, alla fine è stata condannata alla fine di un patteggiamento di 10 mesi di reclusione con pena sospesa.

Si tratta di una donna di 31 anni, originaria di Nocera Inferiore. I fatti risalgono al 5 marzo del 2016. Insieme alla ragazza agì un ex dipendente dell’esercizio, per il quale però si sta seguendo un iter giudiziario a parte.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button