Cronaca

Furto sacrilego, nella refurtiva anche l'oro votivo di San Benedetto

Furto sacrilego, nella refurtiva anche l’oro votivo di San Benedetto.


PERTOSA. Un furto ha preso di mira la chiesa di Santa Maria delle Grazie a Pertosa,  l’atto sacrilego scuote la comunità parrocchiale della città.

Due giorni fa, infatti, ignoti hanno preso di mira la chiesa di Santa Maria delle Grazie trafugando l’oro votivo di San Benedetto. I ladri sono entrati di sera dal portone principale, forzandolo leggermente, e hanno portato via gli ex voti in oro che il parroco, don Pasquale Lisa, aveva da pochi giorni depositato in un armadietto per controllarli.

Insieme all’oro, secondo quanto riporta Ondanews, sono stati rubati anche del denaro e due piccoli reliquiari che, insieme agli oli sacri, sono stati in seguito ritrovati nella piccola Cappella di Sant’Antonio lungo la strada di Campostrino.

I ladri non sono riusciti, fortunatamente, a portar via l’oro di San Vittorio che era invece custodito in cassaforte.

Il parroco, amareggiato per la scoperta, ha provveduto a denunciare il furto ai Carabinieri della Stazione di Auletta che stanno indagando sull’accaduto.


 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto