Furto ad un turista sul treno Salerno-Milano: 48enne in manette

polizia ferroviaria polfer

Furto sul treno Salerno-Milano: colpi da oltre 4mila euro per un 48enne italiano arrestato dagli agenti della Polfer nella mattinata di Capodanno

Furto sul treno Salerno-Milano. Gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno arrestato un 48enne italiano con l’accusa di furto.

Furto sul treno Salerno-Milano

L’arresto è avvenuto nella tarda mattinata di ieri, mercoledì 1 gennaio, alla stazione di Roma Termini. Il 48enne è stato fermato appena sceso dal treno dell’Alta Velocità proveniente da Salerno e diretto a Milano in seguito ad una segnalazione pervenuta dal personale di Protezione Aziendale di Rete Ferroviaria Italiana.

Il bottino

L’uomo è stato notato mentre scendeva dal treno con due grosse borse. Il 48enne aveva precedenti per reati contro il patrimonio. All’interno delle borse sono stati trovati tablet, smartphone ed altri oggetti per un valore di oltre 4mila euro.

In seguito agli accertamenti gli agenti della Polfer è stato scoperto che un tablet e uno smartphone furono rubati ad un turista straniero.

TAG