Cronaca

Pagani, parking Pegaso: nuovi guai per Gambino

Nuovi guai per Alberico Gambino a Pagani, a causa della questione dei parcheggi centro commerciale Pegaso. Come riportato da Il Mattino, la Corte dei Conti ha condannato il sindaco decaduto di Pagani al pagamento di oltre 10mila euro al Comune per danno erariale.

Pagani, Alberico Gambino e i parcheggi centro commerciale Pegaso

La sentenza numero 195 della terza Sezione giurisdizionale d’Appello della Corte dei Conti, composta dal presidente Angelo Canale, dai consiglieri Giuseppa Maneggio, Giuseppina Maio, Patrizia Ferrari e Giovanni Comite, emessa lo scorso 3 luglio ma depositata solo il 18 ottobre scorso, ha condannato Alberico Gambino assieme a Massimo Quaratino, ex assessore all’urbanistica, e all’architetto Giovanni De Palma, ex dirigente dell’ufficio tecnico e del settore qualità urbana, al risarcimento in favore del Comune di Pagani.

La condanna

Il primo cittadino incandidabile, eletto e decaduto, e l’ex assessore dovranno risarcire Palazzo San Carlo di circa 10mila euro ciascuno, mentre l’architetto De Palma dovrà versare circa 10.500 euro. Anche Gaetano Pepe, ex responsabile del settore sviluppo economico, verserà una somma di circa 85mila euro.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button