Cronaca

Vendita gasolio a soggetti non autorizzati: sequestro ad Altavilla

Vendita di gasolio a soggetti non autorizzati, le fiamme gialle hanno eseguito un provvedimento di sequestro di beni mobili e immobili, quote sociali e disponibilità finanziarie del valore di circa 57 milioni di euro nei confronti di una società di Altavilla Silentina. Lo riporta Info Cilento.

Altavilla Silentina, vendita di gasolio: maxi sequestro

Le fiamme gialle hanno eseguito un provvedimento di sequestro di beni mobili e immobili, quote sociali e disponibilità finanziarie del valore di circa 57 milioni di euro nei confronti di una società di Altavilla Silentina per ipotesi di reato di natura tributaria.

Il provvedimento arriva al termine delle complesse attività di indagini avviate a partire dal 2022 dalla Procura della Repubblica di Taranto. Le attività hanno consentito di svelare l’esistenza e l’operaitività di un gruppo criminale con base operativa a Taranto e ramificazioni nel Salernitano attraverso una società a responsabilità limitata con sede ad Altavilla Silentina.

Questa esercitava l’attività di commercio all’ingrosso di prodotti petroliferi. Attraverso un acquisto di ingenti quantitativi di gasolio ad uso agevolato, agricolo, per circa 60 milioni di litri in modo da rivenderla a soggetti non legittimati che lo utilizzavano per usi diversi da quello oggetto dell’agevolazione fiscale. Così si omettevano le dichiarazioni fiscali.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Back to top button