Troppa gente in strada a Salento, l’ira del sindaco: “Siamo infetti da cretinovirus”

Salento_panorama

Ancora troppa gente in strada durante l'emergenza coronavirus. Il sindaco di Salento si sfoga e prende di mira i "camminatori seriali"

Ancora troppa gente in strada durante l’emergenza coronavirus. Il sindaco di Salento si sfoga e prende di mira i “camminatori seriali”: “Qui non abbiamo casi di coronavirus ma siamo infetti da… cretinovirus“.

Salento, l’ira del sindaco

Duro sfogo del primo cittadino di Salento, esausto di vedere troppa gente che decide di lasciare le proprie abitazioni per futili motivi. Chiede alla comunità, alla minoranza che non rispetta le regole, di attenersi alle prescrizioni di distanziamento sociale. La guardia deve essere ancora alta.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG