Giffoni film festival: i selfie in auto tra le maggiori cause di incidenti

La Polizia di Stato presente al Gff

GIFFONI VALLE PIANA. Si è svolta la presentazione  del cortometraggio “Selfie” al Giffoni Film Festival. Il cortometraggio è stato  realizzato da studenti e docenti ed hanno partecipato all’evento anche genitori ed amici. Con loro  anche agenti della Polizia di Brescia. Era presente Grazia Papa, primo dirigente della Polizia di Stato e il giovanissimo protagonista del filmato, Jacopo Maffazioli della provincia di Mantova.

«I selfie sono una delle maggiori cause di incidenti stradali», afferma il dirigente della Polizia di Stato Barbara  Barra durante la presentazione. Al Gff è presente un pullman azzurro della Polizia di Stato che ha  lo scopo di sensibilizzare bambini, giovani e adulti e coinvolgerli così nelle tematiche della sicurezza stradale. Le lezioni sono supportate da video tutorial. All’esterno è stato allestito un percorso stradale da seguire con occhiali in grado di simulare gli effetti visivi dovuti all’ebbrezza alcolica.

Ciò ha lo scopo di far comprendere la pericolosità della guida in stato di ebbrezza.

Spiega la Polizia Stradale:«Lo scopo è di far conoscere i pericoli derivanti da guide sconsiderate, in particolare educare le nuove generazioni sull’importanza delle regole sulla sicurezza stradale. Stando più vicino ai giovani, utilizzando lo stesso linguaggio e mezzi di comunicazione idonei, si avranno cittadini più responsabili sulle strade».

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG