Giffoni: omissione di atti d’ufficio, rischia un dipendente comunale

CASA COMUNALE DI GIFFONI VALLE PIANA - VIA VIGNADONICA - MUNICIPIO

Un dipendente comunale di Giffoni Valle Piana rischia il rinvio a giudizio con l'accusa di omissione di atti d'ufficio, aveva omesso di assumere disabili

GIFFONI VALLE PIANA. Un dipendente comunale di Giffoni Valle Piana rischia il rinvio a giudizio con l’accusa di omissione di atti d’ufficio.

Non avviò procedure per l’assunzione di categorie protette, dipendente comunale rischia il rinvio a giudizio per omissione d’atti d’ufficio

Dipendente del comune di Giffoni Valle Piana rischia il rinvio a giudizio per omissione di atti d’ufficio. G.P., 62 anni secondo la Procura avrebbe omesso di assumere disabili. Il dipendente, responsabile del procedimento presso il Comune picentino, era obbligato ad assumere una quota di diversamente abili.

Ma omettendo di ottemperare a quanto prescrive la normativa in materia (articolo 8 della legge 68/99) non avrebbe mai provveduto ad avviare le procedure per completare la pianta organica con l’assunzione di portatori di handicap.

I fatti risalgono agli anni 2014 e 2015, quando il Comune era stato commissariato. L’inchiesta è partita all’indomani di una ispezione ministeriale.

fonte: Le Cronache

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG