Giocattoli pericolosi, richiamo Car trasporter: rischio soffocamento per bambini

È stato richiamato dal mercato il giocattolo Car Trasporter, presentava la possibilità di distacco di piccoli pezzi e quindi rischio di soffocamento

Il ministero della salute ha disposto il divieto di commercializzazione, il ritiro e il richiamo sul territorio nazionale, del giocattolo “autotrasportatore di automobili”, Car Traspoter, marca ” NEW CLASSIC TOYS” dopo l’accertamento eseguito dai NAS di Trento in data 16/11/2017 presso il distributore Coala S.r.l. che ha eseguito il richiamo dell’articolo in oggetto.

L’avviso è stato pubblicato sul sito ufficiale del Ministero e, secondo un esame di campionamento, il prodotto è risultato non conforme alla direttiva 2009/48 sicurezza dei giocattoli, decreto legislativo n 54/11.

Le prove eseguite dall’Istituto Superiore di Sanità, sono state effettuate come previsto dalla norma UNI EN 71-1:2011.

Le conclusioni sono il distacco di piccole parti.

Pertanto il giocattolo non è conforme poichè destinato ad età inferiore a tre anni secondo le linee guida sulla determinazione dell’età UNi CEN ISO /TR 8124-8.

Il Ministero nella notifica spiega che il Paese notificante è l’Ungheria.

Pertanto è consigliabile che le mamme prestino la massima attenzione in quanto il giocattolo sottoposto a test di resistenza alla trazione, si è rotto formando dei frammenti facili da ingerire per un bambino.

L’avviso di richiamo è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato agli allarmi consumatori e reazioni a notifiche di prodotti non alimentari pericolosi del ministero della salute nella sezione “Avvisi di sicurezza” ed inserito direttamente nel sistema GRAS RAPEX (il sistema di allerta rapido europeo sulle allerte per i consumatori) e quindi a valenza europea.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG