Cronaca

Giovane sarnese si impicca ad Ischia, due comunità sotto shock

ISCHIA. Choc per due comunità in giornata, giovane 39enne di origini sarnesi si è tolto la vita impiccandosi nel suo negozio ad Ischia. Le due città ancora sgomente per l’accaduto.

Luca Renzullo, 39 anni, è stato ritrovato stamane all’interno della sua attività, un negozio di abbigliamento denominato Canvas. Al momento le ipotesi sono le più disparate e la causa del suicidio è ancora sconosciuta.

Secondo le prime ricostruzioni il tragico gesto è avvenuto probabilmente in tarda mattinata, una volta che il negoziante ha abbassato la serranda. A dare l’allarme la moglie, che non vedendolo tornare a casa ha chiamato la madre, chiedendole di controllare il negozio.

È stata proprio lei a ritrovare il cadavere di Luca all’interno della sua attività commerciale. Predisposta l’autopsia, che verrà eseguita a Napoli.

Nel frattempo la bacheca Facebook del 39enne è stata inondata dai messaggi di cordoglio di amici, vicini e lontani. «Hai lasciato un vuoto in tutti noi! Il tuo sorriso rimarrà sempre nei nostri cuori! Ciao Luca…», e ancora «quanti sorrisi ci hai regalato fra i banchi di scuola..ed è così che voglio ricordarti…sorridente e scherzoso. R.i.p Luca», «sono sempre i migliori ad andarsene, ciao Luca…».

Nel frattempo sale il numero dei suicidi in Campania, recentemente nelle scorse due settimane solo in provincia di Salerno si sono contati almeno altri 4 episodi simili. L’ultimo risale solo a ieri, quando un 30enne di Vallo della Lucania si è tolto la vita, anche lui impiccandosi. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto