Cronaca

Giù in picchiata l’aeroporto di Salerno: perdite di 2 milioni

SALERNO. La notizia giunge come una clava finalizzata a colpire tutti coloro che avevano riposto le loro speranze sul Salerno – Costa d’Amalfi. Stando a quanto racconta il quotidiano “La Città”, l’aeroporto salernitano ha già accumulato un buco di bilancio di 2 milioni, ciò ha generato un terremoto politico al consiglio regionale di dimensioni notevoli, Cesaro attacca De Luca decretando l’ennesimo fallimento del governatore potentino, mentre l’ad di Gesac spera in un salvataggio in calcio d’angolo: «ottimisti per l’integrazione con Capodichino».

Nell’esercizio precedente le perdite ammontavano a 2,2 milioni di euro e nel documento contabile precedente si parlava di un aumento di capitale che è tutt’ora in corso. Forza Italia (rappresentata dal capogruppo Cesaro) attacca duramente la Giunta regionale e il Governatore Vincenzo De Luca, definendolo uno spendaccione dedito ad elargire «abbonamenti gratis per coprire i suoi fallimenti», le uniche speranze sono riposte nell’ad Gesac Brunini che sta lavorando insieme al suo entourage per sistemare le cose in extremis con un’integrazione Costa d’Amalfi – Capodichino.

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button