Cronaca

Il giudice scarcera spacciatore di droga perchè ha “problemi di salute”

PAGANI. Il gip del tribunale di Salerno, Alfonso Scermino ha scarcerato Roberto Califano perchè “ha problemi di salute”.

Il 25enne era stato sottoposto agli arresti domiciliari dopo la maxi indagine sullo spaccio a Pagani. L’indagato ha però problemi di salute che gli impediscono la detenzione carceraria. Il gip ha quindi emesso uno stato di arresto presso il domicilio indicato dal difensore del giovane.

Ieri sono stati ascoltati dal giudice altri quattro indagati che però si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Sono: Francesco Cacace, Giuliano Cacace, Francesco Martigiano e Carmine Ursolino.

Al centro dell’indagine il quartiere Lamia, nel centro storico di Pagani che è stato scelto dal gruppo per spacciare e gestire il mercato di droga dell’Agro nocerino sarnese.

Secondo le indagini del sostituto procuratore della Dda Vincenzo Senatore, le due figure principali, erano “contigue” al clan Fezza-D’Auria Petrosino.

Fonte Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button