Gli sparò cinque volte per un debito di pochi euro: a processo

A processo per tentato omicidio. La Procura di Nocera Inferiore ha chiesto ed ottenuto il rito immediato.

NOCERA INFERIORE. Gli sparò cinque volte per un debito di pochi euro, fissato il processo per Moreno Caputo, 34enne di Pagani. Il 17 marzo scorso, sparò cinque colpi di pistola a P.C. con una Bernardelli modello 60 calibro 7.65 con matricola abrasa. È accusato di ricettazione e tentato omicidio. La Procura di Nocera Inferiore ha chiesto ed ottenuto il rito immediato.

L’uomo non fu raggiunto dai proiettili per un caso fortuito, riuscendo a fuggire e ad evitare miracolosamente di essere colpito. E viziando la mira del suo aggressore con un lancio di pietre a ridosso di un passaggio a livello.

La sparatoria si consumò in pieno centro, tra diverse persone, intorno alle 5 del pomeriggio. Tra le ipotesi che gli inquirenti verbalizzarono per giustificare quei litigi, un debito di droga o l’acquisto di un oggetto – forse una bicicletta – da parte di uno dei due.


Fonte: il mattino

TAG