Cronaca

Mostro in cemento armato sul Golfo di Policastro: residence sequestrato, due indagati

Residence abusivo nel golfo di Policastro sequestrato dai carabinieri. La struttura in cemento armato era in fase di ultimazione

carabinieri hanno sequestrato un residence abusivo del golfo di Policastro. I militari hanno trovato la struttura abusiva di tre piani e oltre mille metri quadri in località Vitetta a San Giovanni a Piro. Era destinata a diventare un residence turistico come riportato da Repubblica.

Golfo di Policastro, residence abusivo sequestrato dai carabinieri 

La struttura in cemento armato era in fase di ultimazione, con materiali di pregio e anche un giardino curato nei minimi particolari. La Procura della Repubblica di Vallo della Lucania ha inserito nel registro degli indagati G.M., 51enne residente a Salerno e amministratore unico della società immobiliare proprietaria della struttura oltre al 63enne G.S., titolare della ditta esecutrice dei lavori, residente a San Giovanni a Piro.

Le accuse

Per entrambi le accuse sono di lavori in assenza del permesso a costruire e senza la direzione di un tecnico abilitato.

Articoli correlati

Back to top button