Cronaca

Gori: assunzioni gonfiate e consulenze sospette, è subito polemica

La Guardia di Finanza ha svolto alcune indagini in merito alle consulenze esterne e le assunzioni gonfiate, questo fatto porta nuovamente la Gori nel vertice della polemica oltre che nel mirino delle indagini.

Il sostituto procuratore della Corte dei Conti di Napoli Ferruccio Capalbio, ha dato il via all’inchiesta, gettando così in una bufera giudiziaria la società con sede a Ercolano, che gestisce il sistema idrico integrato di ben 76 Comuni tra l’Agro Nocerino Sarnese e il Vesuviano e al vaglio degli inquirenti si trovano i numeri delle assunzioni.

La polemica delle assunzioni “gonfiate” ha coinvolto anche il resto dell’ agro nocerino sarnese e i danni economici che la società avrebbe provocato ammontano a circa 500 milioni di euro per le manutenzioni, inoltre, circa 600 operatori non avrebbero permesso a Gori di occupasi delle pompe di sollevamento dell’acqua. Questo spiega le consulenze esterne che hanno prodotto questo ingente vuoto economico.

Fonte: La Città

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button