Cronaca

Gorzegno illude la Cavese, ma il Picerno rimonta in inferiorità numerica

Partita da dimenticare per la Cavese di Bitetto che esce sconfitta dal Donato Curcio di Picerno per 3-2. Sconfitta che porta il Potenza a più 8 dai metelliani, sempre in fuga per la promozione diretta.

La Cavese con il consueto 3-5- 2, priva dello squalificato capitano D’Alterio, ma con il recupero in difesa di Lamè, faceva debuttare dal primo minuto
Iannini a centrocampo. Il Picerno di Arleo, squalificato in panchina c’era il secondo Giuzio, si schierava con 3-4- 1-2, con Crucitti ex Taranto e Palmese sulla trequarti.

Cavese – Picerno: la cronaca della partita

La partita, al 6’ ci prova Fella che con un dribbling entra in area e va al tiro che finisce fuori, al 22’ Martiniello si vede deviare la sua conclusione da Carrieri in angolo.

Il Picerno si rende più incisivo, al 23’ punizione insidiosa di Crucitti, con pallone che rimane in area di rigore pericolosamente, Massimo interviene evitando il peggio. Al 24’ tiro dalla distanza di Impagliazzo che finisce di poco fuori. Al 30’ Cavese in affanno Bisogno para su Crucitti da distanza ravvicinata evitando lo svantaggio. Al 42’ i padroni di casa rimangono in 10, per l’espulsione per doppia ammonizione di Caponero, per presunta simulazione.

Dopo uno scialbo primo tempo le squadre rientrano in campo, con i padroni di casa che nonostante l’inferiorità numerica non rinunciano a fare la partita, al 47’ Tedesco va al tiro ma Bisogno para.

Al 49’ punizione insidiosa di Crucitti , che per pochissimo non entra in rete.

La Cavese al 58’ proprio nei minuti dove stava soffrendo di più, trova il gol del vantaggio, con Gorzegno di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo calciato da Manzo. Ma il Picerno non demorde al 65’ sugli sviluppi di un corner Tedesco fa le prove per il pari, che arriva un minuto dopo, tiro del neo entrato R. Esposito respinta goffa di Bisogno, il portiere fresco di convocazione al Viareggio, da pochi passi lo stesso Tedesco fa 1-1. Al 69’ entrambi i tecnici operano cambi: per la Cavese dentro De Rosa per Iannini, il Picerno inserisce Morra per Tedesco che si era infortunato dopo il gol.

Al 73’ doccia fredda per la Cavese, Agresta serve in mezzo per R.Esposito che va al tiro ,che viene sfortunatamente deviato in rete da Frezzi ,2 a 1 per i locali. Nel giro di pochi minuti Bitetto correva ai cambi, inserendo Tripoli prima, poi all’81’ Girardi e Oggiano.

All’ 82’ i metelliani trovano il pari con Tripoli, sugli sviluppi di un corner; ma all’85’ i lucani segnano il gol partita con Impagliazzo, che sfrutta nel
migliore dei modi un calcio piazzato di Crucitti. Dopo 5’ di recupero la partita si conclude con una amara sconfitta che porta il primo posto
dai metelliani, lontano di ben 8 punti.

Tabellino di AZ Picerno-Cavese

AZ Picerno(3-4- 1-2): Ioime; Loaico (77′ Cosentino), Crucitti, Tedesco (69′ Morra), E. Esposito, Salcino (56′ La Gioia), Carrieri (77′ Giordano), Impagliazzo, Caponero, Agresta (64′ R. Esposito), Imbriola. – All. Giuzio (Arleo squalificato)

A disp.: Romaniello, Sinisgalli, Sgovio, Langone.

Cavese (3-5- 2): Bisogno; Fabbro, Lamè, Frezzi; Carotenuto, Manzo, Massimo (81′ Oggiano), Iannini (69′ De Rosa), Gorzegno (78′ Tripoli); Fella (86′ Favasuli), Martiniello (81′ Girardi). – All. Bitetto

A disp.: Blanchard, Marino, Garofalo, Logoluso.

Arbitro: Luca Angelucci della Sezione AIA di Foligno

Marcatori: 58′ Gorzegno, 66′ Tedesco (P), 73′ aut. Frezzi (P), 82′ Tripoli, 85′ Impagliazzo (P)

Ammoniti: Caponero Carrieri Crucitti Ioime per il Picerno, Frezzi per la Cavese

Espulsi: 43′ Caponero (P) per doppia ammonizione.

Note: Recupero: 2′ pt, 5′ st.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button